News

9 consigli per arredare la cameretta dei bambini

Arredare una cameretta bella e funzionale per il tuo bambino è sempre complicato. Questi suggerimenti ti saranno utili per identificare le esigenze attuali e future del tuo bambino permettendoti di raggiungere quell’importante equilibrio tra il pratico e il bello. Realizzare uno spazio per far giocare e crescere il tuo bambino può essere anche un’esperienza divertente.

9 consigli utili per arredare una cameretta

Se stai partendo da una cameretta appena creata o stai tentando di migliorarne una già esistente, qui troverai sicuramente una buona dose di ispirazione! A seguire i nostri 9 consigli per arredare una cameretta.

 

  1. Semplicità

Nelle camerette per bambini, di solito, il minimalismo è d’obbligo. Scegliendo un arredamento ridotto al minimo, creerai più spazio per far giocare il tuo bambino in sicurezza e creerai un ambiente neutro che può essere facilmente rivisitato durante la sua crescita. Un letto basso, quasi a filo pavimento, può avere la funzione anche di una zona gioco. Gli scaffali ed i pensili aperti, privi di ante, consentono ai giocattoli di apparire come dei bellissimi accessori.

 

  1. Progetta uno spazio a misura di bambino

Vuoi creare uno spazio adatto ai bambini? Semplice: immagina di essere alto meno di un metro. La cameretta deve essere progettata pensando ad un piccolo ospite. Un comodo letto sul pavimento, un tavolo e sedie di dimensioni ridotte offrono un’eccellente alternativa all’arredamento tradizionale. La stanza può essere arredata con scaffali aperti e con varie mensole ad altezza accessibile sulle pareti. La cameretta dovrà essere perfetta per permettere a tuo figlio di giocare e per insegnargli a mantenere tutto in ordine.

 

  1. Focalizza la tua attenzione sul gioco

Per creare una stanza che il tuo piccolo adorerà, prova a concentrarti sulla cosa che ama fare di più: giocare! Posiziona una piccola altalena, una gabbia piena di palline, un simpatico letto avente una struttura a forma di  casa o di tenda indiana ed un morbido tappeto sul quale gattonare. Ci si può divertire senza rinunciare allo stile. Puoi aggiungere un ulteriore elemento di divertimento: una lavagna a muro sulla quale il tuo bambino può dare libero sfogo alla sua fantasia.

 

  1. Magia

I bambini vedono il mondo in modo diverso dagli adulti. Per loro la magia è presente nel quotidiano. Per rendere magico lo spazio in cui gioca il tuo bambino puoi installare delle lucine e delle stelle luminose sul soffitto, stelle fosforescenti sulle finestre e sulle pareti. Aggiungi un tocco di divertimento appendendo festoni e bandierine colorate come quelle del circo. Puoi trovare tante idee creative per la camera dei bambini su Pinterest!

 

  1. Guadagna il maggior spazio possibile

Sfruttare al massimo lo spazio è una necessità assoluta. Un semplice letto a soppalco raddoppia lo spazio utilizzabile in una piccola cameretta, dall’aspetto pulito e moderno. Lo spazio sotto il letto è sfruttabile per creare un’ulteriore zona di gioco, che può anche essere facilmente convertita in un angolo lettura o nella zona studio con scrivania.

 

  1. Raddoppia lo spazio per giocattoli e vestiti

Giocattoli, libri e vestiti creano un gran disordine nella cameretta dei bambini. Ganci, binari a muro, casse sotto il letto e mobili con portaoggetti integrato sono ottime soluzioni. I mobili contenitori possono raddoppiare lo spazio in una camera.

 

  1. Gioca con i colori

I bambini amano i colori, ma scegliere quelli giusti può essere difficile. La tua bambina oggi adora tutto ciò che è rosa, ma questo non significa che lo adorerà per sempre. Il pensiero di ridipingere l’intera stanza dopo soli pochi anni è un incubo! Meglio una soluzione a lungo termine. Trova un compromesso, arreda la cameretta con accessori colorati in un ambiente dal colore neutro e pulito. In questo modo, con il passare degli anni, potrà essere rivisto solo l’arredamento in base ai gusti del bambino.

 

  1. Mente e mani sempre occupate

Se hai spazio sufficiente, un’area di lavoro a misura di bambino è un must. Dare a tuo figlio un posto dove colorare e creare non solo lo terrà occupato, ma lo aiuterà durante tutte le fasi della sua crescita. Quando tuo figlio sarà più grande, questo spazio personale tornerà utile, trasformandosi in un posto tranquillo in cui studiare e fare i compiti. Una spaziosa scrivania è perfetta per giocare, colorare e svolgere tante attività ludiche. Negli anni si trasformerà facilmente in una postazione sulla quale studiare.

 

  1. Camerette Shabby Chic

Le camere da letto ShabbyChic sono tutte incentrate su quel lato romantico e sentimentale che alberga in noi. Sono la soluzione ideale ed economica per realizzare una cameretta accogliente.

Lo stile shabby è stato inventato dalla designer Rachel Ashwell. Si tratta di un look rustico e romantico, nel quale ogni singolo oggetto ha una storia da raccontare! Questo non vuol dire che tutte le camere Shabby Chic seguano la stessa identica estetica: possono essere tradizionali, molto raffinate, minimaliste e persino contemporanee.

Utilizza colori pastello sulle pareti, specialmente il bianco, ma vanno bene tutti i colori chiari. Metti in bella mostra arredi vintage, stampe floreali sui cuscini e sulle tende. Usa le valigie in stile Anni ’60 impilate al posto del tradizionale comodino.

Le camerette Shabby si caratterizzano per i letti dallo stile romantico, sempre con coperte e piumoni dai toni chiari oppure floreali. I tappeti dai colori pastello, sui quali il bambino può giocare, non possono mancare! Ti consigliamo di utilizzarli perché rendono caldo ed accogliente un ambiente a misura di bambino.

fonte casa.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.