News

L’iconico edificio di Renzo Piano in Via Monte Rosa 91 a Milano cerca nuovi inquilini

Via Monte Rosa 91 cerca nuovi inquilini e per trovarli sono stati incaricati Cbre e Jll in co-agency dai proprietari di AXA Investment Managers – Real Assets. Il complesso, risalente agli anni 50 e riqualificato nel 2004 da Renzo Piano, è già famoso per essere la sede del quotidiano economico Il Sole 24 Ore e per aver ospitato la società di consulenza Pwc, recentemente migrata nella nuova Torre Libeskind a Citylife.

jllproperty.it
jllproperty.it

Attualmente il complesso è protagonista di un nuovo intervento di riqualificazione, sempre ad opera dell’archistar Renzo Piano, che lo terminerà alla fine del 2021. L’immobile, inizialmente costruito su un sito industriale preesistente nel quartiere Fiera di Milano, è composto da tre edifici ad U per un totale di circa 40.000 mq di spazi uffici su cinque livelli fuori terra, un piano giardino e due interrati, con un auditorium in grado di ospitare circa 230 persone.

jllproperty.it
jllproperty.it

L’attuale progetto, nuovamente firmato dallo studio RPBW (Renzo Piano Building Workshop), ha l’obiettivo di valorizzare l’idea di spazio collettivo aperto alla strada e al contesto in cui è inserito. Non è previsto un cambio d’uso per i tre edifici principali, che continueranno a ospitare uffici ma verrà creata un’unica reception di rappresentanza e accesso a punti dedicati al Food & Beverage, a spazi commerciali (fitness e shopping), all’area eventi, al piano giardino con sale meeting e aree lounge per gli incontri informali e il coworking. La nuova piazza, accessibile dal piano giardino, sarà animata e fruibile e offrirà la possibilità di organizzare eventi al di fuori degli orari di lavoro.

jllproperty.it
jllproperty.it

Le ampie vetrate della facciata esterna saranno riportate all’originaria brillantezza e trasparenza, facendo intravedere la piazza e la collina interna e favorendo così l’idea di una perfetta integrazione del complesso con la città e il contesto.

jllproperty.it
jllproperty.it

Grande focus è stato dato anche all’efficientamento energetico e all’impronta green dell’asset, con l’obiettivo di raggiungere la certificazione LEED Platinum: sarà realizzata una collina verde accessibile dalla piazza interna, un cuore verde in cui pranzare, lavorare o semplicemente rilassarsi all’aria aperta.

jllproperty.it
jllproperty.it

Si è posta infine nuova attenzione ai percorsi per disabili, nel pieno rispetto di una filosofia che vuole rendere questo luogo inclusivo e aperto a tutti.

fonte idealista.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.