News

Il fondo americano Blackstone fa shopping immobiliare nel centro di Milano

La Pasticceria Cova in via Montenapoleone a Milano da oggi pagherà l’affitto a un nuovo proprietario. Con un investimento da oltre un miliardo di euro, infatti, il fondo Blackstone ha acquistato 14 immobili situati per la maggior parte nel centro del capoluogo lombardo, tra cui quello che ospita la storica pasticceria. A vendere il prezioso pacchetto, la società immobiliare milanese Reale Compagnia Italiana.

L’operazione era nell’aria fin dallo scorso luglio e si è concretizzata negli scorsi giorni con la vendita di circa il 70 per cento delle quote possedute dagli azionisti nel portafoglio immobiliare in questione, la cui vendita è stata stimata in 152 mila euro per azione. Il 2 novembre, inoltre, Blackstone ha presentato, come da accordi stretti in precedenza, una offerta per il restante 30 per cento, sempre allo stesso prezzo.

Ma quali immobili fanno parte del portafoglio passato in mani americane? Il fondo di private equità si è assicurato palazzi storici ad uso uffici e commerciale situati da piazza Repubblica a Via Turati, da via Verdi a Via Vincenzo Monti e in via Montenapoleone. In particolare, nella via centrale del Quadrilatero della Moda, ha appunto cambiato proprietario la storica Pasticceria Cova, che dal 2013 è di proprietà del gruppo LVMH.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.